silvia Battaglia2_blog_2019

Il Natale a casa delle Tagesmutter Domus, visto dagli occhi delle “nostre” famiglie

Come viene vissuto il Natale dalle famiglie che scelgono i nostri servizi?

Chi meglio di loro che lo vivono in prima persona ce lo può raccontare?

Abbiamo raccolto in questo post i racconti di alcuni genitori che hanno vissuto la festa del Natale insieme ai loro bambini nella casa della loro Tagesmutter .

Lasciamo la parola a loro… ringraziandoli, di cuore, per lo slancio con cui hanno accettato di contribuire al Blog Baby360!

A casa di MARINA CERESA – Viale Monte Nero, Milano – Tagesmutter Domus® n°177 dell’albo professionale – socia lavoratrice Baby360

Mamma e Papà di Lorenzo e Valerio

Ceresa_Natale

Chi meglio dei bambini riesce a vivere e trasmettere la magia del Natale?

Anche quando siamo affaticati da 11 mesi di lavoro e pensieri, i più piccoli sanno riportarci al presente: tepore della casa, luci calde, profumo di legna.

La nostra Tagesmutter Marina fa da cassa di risonanza ai sogni dei suoi piccoli ospiti e li traduce in rituali lenti, amorevoli e significativi.

Il Natale, in Viale Monte Nero, comincia con la preparazione del presepe nella bocca del camino: le lucine brillanti catturano gli occhi anche dei più giovani.

Dicembre scorre tra libretti, filastrocche e canzoni di Natale; colla, cartoncini colorati e tempere passano tra le piccole manine per offrire ai genitori dolci ricordi.

Infine, l’attesa culmina nella festa di Natale per le famiglie.

Per noi, ospiti di Marina da 5 anni con i nostri due figli (in attesa di tornarci con il terzo), la festa di Natale è sempre stata un momento speciale: un’occasione per poter sbirciare in punta di piedi “nell’altra vita” di Lorenzo e Valerio. 

E così, una volta all’ anno, siamo stati noi gli ospiti dei nostri bimbi emozionati, accolti dal sorriso raggiante di Marina, dai suoi figli Edda e Cesare (eroi incontrastati, come tutti i fratelli maggiori), talvolta dalla dolcissima nonna Pina.

Ogni anno abbiamo saputo un po’ di più della vita dei piccoli compagni di viaggio dei nostri figli, delle loro famiglie, abbiamo condiviso risate, a volte preoccupazioni, chiesto consigli, trovato un abbraccio, brindato con l’immancabile prosecco.

Questo Natale senza Marina ci sembra un po’ disadorno, ma una Tagesmutter è per sempre!

Conserviamo nel cuore i tanti ricordi degli anni passati e attendiamo il prossimo anno per vedere negli occhi del nostro piccolo Federico lo stesso bagliore di tutti i bimbi di Viale Monte Nero.

A casa di MARA BARRETTA – MONZA – Tagesmutter Domus® n°214 dell’albo professionale – socia lavoratrice Baby360

Mamma di Vittoria

Partecipare agli incontri aperti anche alle mamme, a casa di Tata Mara, mi provoca sempre sensazioni miste, un po’ emozione e un po’ agitazione.

L’atmosfera oggi è dolcissima. 

La cosa sorprendente è vedere che in quel contesto siamo noi mamme le estranee e i bimbi ci fanno da guida per andare a lavare le mani, per mettere i grembiuli e per tutto.

Tata Mara ha già predisposto tutto l’occorrente e gli ingredienti per i biscotti, oltre ad aver preparato un bellissimo tavolo da lavoro e le postazioni per tutti, con la sua solita precisione e organizzazione perfette. 

Mara BarrettaNatale

I bimbi, ovviamente perfettamente a loro agio (chi mangia già la frolla cruda, chi si stufa presto e va a giocare, chi persevera ad impastare…), mentre noi mamme siamo un po’ in panico e concentrate a formare il panetto di frolla, con un pizzico di ansia da prestazione.

Finalmente possiamo passare a stendere con il mattarello e le formine natalizie portano subito un bel po’ di magia gioco e stupore: riempiamo le teglie in men che non si dica!

Mentre in casa inizia a diffondersi il profumo dei nostri biscotti, mi piace vedere la mia bimba che mi rende partecipe dei suoi spazi e delle sue abitudini: “io e Ricky ci nascondiamo qui…”  e mi consente di entrare, per un attimo, nel loro mondo.

Quando finalmente possiamo passare ad assaggiare i nostri biscotti, che sono venuti buonissimi, spunta anche una bellissima e altrettanto buona torta di mele!

É un bellissimo momento di festa, si sta proprio bene, si chiacchiera allegramente, i bimbi mangiano, corrono e giocano, ed io mi chiedo sempre e ancora una volta come faccia Tata Mara a far tutto!?” 

 

Mamma di Giulia

“Un pomeriggio all’insegna del dolce nell’essere dolce”.

Sì perché la dolcezza non è solo zucchero e biscotti ma è la dolcezza dei bambini, negli sguardi e nella condivisione del fare tutti insieme vicino alle proprie mamme e a tata Mara che resta sempre nel mio cuore e nei ricordi più belli.

Stelle, alberi di Natale, luna e tanti altri biscotti da infornare!

Mara Barretta_Natale

Nell’ aria si inizia a sentire il profumo dei biscotti fatti in casa, profumo di gioia e festa.

Per Giulia oggi è stato un ritorno da tata Mara, nella sua casa, nei ricordi di un cammino che ha fatto crescere lei e me.

Oggi all’uscita dalla classe dell’asilo vedere la sua corsa verso l’uscita presa dall’entusiasmo di vedere tata Mara mi commuove sempre.

Il legame che si è creato tra Giulia e tata Mara era speciale, è speciale e lo sarà sempre.

Il risultato di tutto questo è perché questa amicizia vive nel tempo e perché quando ci si ricorda di tata Mara il cuore batte, vive e sorride…”

A casa di SILVIA BATTAGLIA – Via Ulisse Salis, Milano – Tagesmutter Domus® n°302 dell’albo professionale – socia lavoratrice Baby360

Mamma e Papà di Gioia

Andare alla cena di Natale organizzata dalla nostra Silvia è qualcosa che ti scalda semplicemente il cuore.

silvia Battaglia3_Natale

L’atmosfera è quella di casa, informale, quella dove ci si conosce tutti, anche quest’anno in cui il nostro gruppetto si è unito a quello di un’altra Tagesmutter sempre del quartiere.

Se penso a tutti i progressi che ha fatto la nostra bimba dall’anno scorso!

La nostra esperienza con Silvia è iniziata a gennaio di quest’anno, quindi a Natale dell’anno scorso eravamo stati inclusi per iniziare a socializzare con gli altri.

Gioia era ancora sul seggiolone, e la imboccavo, non conosceva nessuno…

Dopo un anno di “scuola” con Silvia, anche la nostra Gioia si è seduta al tavolino con gli altri bimbi, ha mangiato da sola, ed è stata tranquilla a giocare con i suoi amichetti di tutti i giorni.

E tutto grazie al carattere di Silvia, alla sua pazienza, alla sua fantasia, inventiva e creatività!

Anche tra noi genitori la cena di Natale è un momento di convivialità, di chiacchiere e risate.

Direi che l’anno prossimo, col passaggio alla scuola dell’infanzia, ci mancherà decisamente questa occasione di ritrovo, che non è solo un semplice scambio di auguri, ma è un momento di amore e di amicizia.

Mamma e papà di Tommaso

La festa di Natale è un momento magico di condivisione con tutte le famiglie dei bimbi e della nostra tagesmutter.

Bello vedere i nostri piccoli giocare insieme super affiatati e in libertà e ancor più dolce vederli interagire con Silvia come fanno tutti i giorni.

I nostri piccoli ci insegnano che l’amicizia e l’amore sono la vera essenza del Natale.

A casa di CRISTINA MOLINAROLI – Lodi  – Tagesmutter Domus® n°224 dell’albo professionale – socia lavoratrice Baby360

Mamma e Papà di Lodovica

Molinaroli_Natale2019

La festa di Natale a casa della tata Cri è stata un’opportunità.

Ci ha dato la possibilità di vedere e vivere più da vicino quella parte di vita quotidiana che Lodovica trascorre con la tata.

Familiarizzare con i suoi compagni, con gli spazi e i suoi giochi di riferimento.

La festa di Natale è stata anche un momento di conoscenza, amicizia e condivisione tra famiglie.

Una tappa importante del percorso educativo e di crescita svolto insieme alla Tagesmutter.

A casa di ALESSIA SALZANI – Magenta (MI) – Tagesmutter Domus® n°175 dell’albo professionale – socia lavoratrice Baby360
Mamma e papà di Filippo e CeciliaAlessia Salzani_Natale

Capisci che si avvicina il Natale quando il profumo di arancia è forte e fresco …

Perché le Bucce restano a crocchiarsi sui caloriferi per diventare la Culla di Gesù bambino, decorare un centrotavola o fare una ghirlanda.

A casa di Alessia, il Natale si accoglie con il rumore della fontanella del Presepe grande nell’angolo, a piani… quello da osservare con attenzione, fatto di muschio, luci e colori.

Poi ci sono il presepio di legno, quello da costruire fare, smontare e rimontare.

Il presepe all’ingresso preparato apposta per giocare.

Il presepe portatile fatto con i tappi di sughero e con i personaggi da vestire!

Il Natale è un canto da fare insieme, con le maracas e i biscotti di frolla con lo zucchero a velo!

Quando arriva il Natale ci sono storie e canti belli, della tradizione, scelti con cura che ci fanno proprio dire: è tempo! Gesù è nato!

Mamma e papà di Lea e Vincenzo

Non ho mai visto prima d’ora Maria in treno!

Né Giuseppe in sella ad un cammello… e i Re Magi a fare il girotondo!

Ma a casa di Alessia tutto questo può accadere.

Perché il presepe non è solo contemplazione e ammirazione, non è da sperimentare solo con la vista, nel suo spettacolo di luci e paesaggi.

Il presepe a casa di Alessia viene vissuto, raccontato, e giocato!

Così nel mese di dicembre quando accompagno i miei figli dalla Tagesmutter, appena entrati qualcuno mi mostra con orgoglio Maria accomodata sulla carrozza di un ciuf ciuf, mia figlia corre a far fare il girotondo ai Re Magi e ognuno può fare un bel giro sul cammello!

I bimbi conoscono sperimentando.

Tutto diventa ancora più magico grazie agli aromi che con amore e pazienza Alessia seleziona per profumare la casa in questo mese così speciale.

Alcuni per raccontare questa bellissima attesa, altri per trasportare i bambini in un bosco innevato, altri ancora per anticipare i profumi di dolci e biscotti che si prepareranno per Natale…

Ogni essenza è un racconto e ogni racconto è unico a casa della tata Alessia.

Non manca l’albero di Natale, che dalla strada scorgiamo alla sua finestra, con i suoi decori e le sue luci, ma soprattutto col suo calore.

La promessa di un ambiente caldo, accogliente e familiare, di un mese ricco di emozioni e attesa.

La certezza nei cuori di ritrovare ogni giorno dietro alla porta la tata, col suo abbraccio affettuoso e protettivo, come quello che solo una mamma può offrire ❤.

Mamma e papà di Benedetta

Il Natale a casa della tata Alessia…anzi i Natali!

Ben tre ne sono trascorsi tra le pareti della sua casa, diventata il luogo di ore liete nell’attesa di un evento speciale quale la nascita del bambino Gesù.

E chiunque varcava la soglia di quella casa ridiventava ogni volta un po’ bambino insieme ai propri.

Lo stupore di una nuova statuina arrivata ad arricchire il presepe.

La meraviglia delle lucine intorno all’albero troneggiante in sala con sotto la tana ed il suo velo stellato dove potersi rifugiare in attesa del ritorno della mamma mentre si ascoltano favole o canzoni speciali.

Mentre si assapora un profumo o un gusto nuovo, mentre il corpo sperimenta nuove sensazioni.

Tutto un avvenimento e una scoperta a casa della nostra Tagesmutter.

E che dire dei dolci ricordi delle merende anche per le mamme a base di biscotti alla cannella e alle tisane profumate

Una magica atmosfera dove amore e crescita si sono dati la mano.

Articolo creato 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto